Crema di ceci con calamari e carciofi

CREMA DI CECI CON CALAMARI E CARCIOFI

ANIMAINCUCINA

Crema di ceci con calamari e carciofi e un antipasto oppure secondo piatto squisito con accostamento terra mare. Nonostante la lunga preparazione e la cottura dei ceci e dei carciofi per il resto e un piato semplicissimo e di grande gusto e presentazione. Un ottima idea potrebbe essere anche come monoporzione nei appositi bicchierini.

Non perdete anche tante altre ricette qui Home ANIMAINCUCINA oppure queste ricette con simili ingredienti:

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàNatale

Ingredienti

Vediamo insieme quali sono gli ingredienti per la crema di ceci calamari e carciofi e come prepararli.

Per la crema di ceci

200 g ceci
q.b. sale
q.b. rosmarino
1 spicchio di aglio

Per i carciofi

10 g olio extravergine d’oliva
11/2 limone
q.b. acqua
Qualche foglia alloro

Per i calamari

600 g calamari
20 g olio extravergine d’oliva
Qualche rametto timo
Qualche rametto maggiorana
1 spicchio aglio

Strumenti

Strumenti necessari

Passaggi

Preparazione dei ceci e dei carciofi

Mettete i ceci a bagno per 24 ore dopo di che in una pentola versate olio extravergine di oliva uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino, fate fremere e successivamente scolate i ceci e aggiungete al olio aromatico e fate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete brodo vegetale oppure acqua bollente e fate bollire lentamente per circa 3 ore. Il tempo di cottura dipende anche dalla varietà dei ceci.

Alla fine cottura i ceci devono rimanere con abbastanza brodo in modo che quando si devono frullare devono rimanere cremosi e non tropo asciutti. Quando i ceci risulteranno abbastanza morbidi aggiustateli di sale, togliete il rametto (la parte più dura) del rosmarino e frullateli con un mini piner. In caso vi risultano asciutti aggiungete poco alla volta il brodo vegetale fino ad arrivare alla consistenza desiderata.

Nel fra tempo che i ceci cuociono occupatevi dei carciofi. Potete usare anche i carciofi sott’olio già pronti ma comunque quelli freschi sono più buoni. Pulite i carciofi togliendo le foglie più dure e il gambo dopo di che tagliateli a metà e con l’aiuto di un coltellino a punta togliete anche la parte centrale piumoso. Metteteli i carciofi puliti in una ciotola con acqua e limone cosi evitate che diventano scuri.

In una padella versate olio extravergine di oliva( a me piace molto olio extravergine estratto a freddo di Olearia Ferlito) uno spicchio di aglio e un paio di foglie di alloro, fate fremere dopo di che scollate e aggiungete i carciofi insieme allo spicchio di limone che avevate messo in acqua con i carciofi e fate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete poco alla volta il brodo fino a che i carciofi risulteranno teneri e morbidi.

Preparazione dei calamari e il piatto

In una padella aggiungete olio extravergine di oliva uno spicchio di aglio, timo e maggiorana fresco e fate fremere dopo di che aggiungete i anelli di calamari oppure totani e fatte scottare. I calamari sono abbastanza morbidi e non hanno bisogno di molta cottura quindi basta anche cuocerli leggermente che in questo caso devono rimanere abbastanza croccanti.

Sbizzarritevi nella presentazione del piatto e servite subito calda oppure tiepida.

Se vi e piaciuta questa ricetta non dimenticare di assegnare una votazione cliccando le stelle in fondo alla ricetta.

Inoltre mi potete trovare anche nelle mie pagine: Instagram Facebook YouTube Pinterest TikTok

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *