Carre’ di maiale con guanciale al forno

ANIMAINCUCINA

CARRE’ DI MAIALE CON GUANCIALE AL FORNO

Carre’ di maiale con guanciale al forno e un secondo piatto che esalta i sapori robusti della carne di maiale e del guanciale e una scelta deliziosa e più salutare, poiché l’assenza di nitriti e nitrati può contribuire a una dieta più bilanciata. La carne di maiale con il suo sapore ricco, si sposa harmoniosamente con il guanciale, conferendo una nota di gustosità senza l’aggiunta di conservanti. La cottura al forno consente di ottenere una consistenza succulenta all’interno, mentre l’esterno di sviluppare una crosta dorata e croccante.

Non perdete anche le altre ricette qui Home ANIMAINCUCINA e per altre ricette simili clicca qui.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettricoFornoFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti

Per la carne

1.200 kg carrè di maiale
100 g guanciale
q.b. rosmarino
q.b. sale
q.b. pepe
20 g vino bianco

Per il sugo

1/2 cucchiaino maizena
5 g acqua

Strumenti

1 Teglia
1 Spago da cucina
1 Carta da forno
1 Alluminio

Passaggi

Preparazione

Prendete il carrè e potete staccare la carne dal osso lasciando le costolette attaccate oppure potete fare anche dopo la cottura se vi viene più facile. Salate e pepate leggermente la carne ( io ho usato il mio sale aromatizzato trovate qui la ricetta )

Farcitura

Tagliate il guanciale a fettine oppure acquistate già a fette e coprite tutta la superficie della carne avendo cura di sovraporre le fette di guanciale dopo di che legate con lo spago da cucina, prima sui due i lati poi passate su ogni costoletta stringendolo bene e alla fine infilate qualche rametto di rosmarino sotto lo spago.

Mettete la carne in una teglia foderata di carta forno dopo di che coprite prima con la carta forno e successivamente con la carta stagnola.

Cottura

Cuocete nel forno preriscaldato statico a 200° per circa un oretta dopo di che scendete la temperatura a 180 per un oretta. Scoprite la carne e cuocete per circa 15 minuti sfumate con vino bianco e ultimate la cottura per altri 15 minuti. Il guanciale deve risultare ben dorato e croccante.

Togliete la carne dalla teglia e versate il sugo rimasto in un pentolino (in caso e poca allungate con una tazzina di acqua e mettete a bollire. Preparate un emulsione con un mezzo cucchiaino di maizena e due cucchiai di acqua, versate nel pentolino e fate addensare per qualche secondo.
Togliete lo spago e tagliate la carne dopo di che servite versando sopra il suo sugo.

Servite subito caldo oppure tiepido cospargendo sopra del suo sughetto ristretto.
Se vi e piaciuta questa ricetta non dimenticate di assegnare una votazione cliccando le stelle in fondo alla ricetta.
Inoltre mi potete trovare anche nelle mie pagine: Instagram Facebook YouTube Pinterest TikTok

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *